MOT 3x50K

MOT 3x50K

150 chilometri in 3 giorni

2.600m s.l.m. altitudine massima raggiunta

8.110m dislivello positivo cumulato 

La Valle Maira è una delle più belle vallate dell’arco alpino occidentale, famosa a livello internazionale per la sua bellezza, l’ospitalità, l’offerta turistica sostenibile e le possibilità di attività outdoor in tutte le stagioni dell’anno. 

Il MOT 3x50K è il vero Valle Maira Occitan Trail. È la gara regina di tutti gli eventi MOT che si svolge in 3 tappe da circa 50 km ciascuna e percorre l’intero periplo della valle lungo i famosi sentieri dei Percorsi Occitani. 

Potete trovare tutte le informazioni nel dettaglio leggendo il regolamento. 

Quest’anno il MOT cambia vestito, ma lo spirito rimane sempre quello originale della Valle Maira. Saranno 3 tappe distinte, apparentemente slegate tra loro, ma con un fil-rouge che rispecchia le tre anime della valle:

La tappa 1 è quella della fuga dalla montagna, sulle orme dei nostri avi che il secolo scorso hanno lasciato la Valle Maira o Macra, che è appunto sinonimo di povertà, per cercare fortuna in pianura o nel mondo. È una tappa che parte dall’alta valle, ovvero dalla conca di Marmora-Canosio, e arriva fino al suo sbocco sulla piana di Dronero toccando innumerevoli borgate abbandonate che oggi iniziano ad avere una seconda rinascita.

La tappa 2 è quella del ritorno alle terre alte. È una tappa tosta, di alta montagna, che porta in uno degli angoli più reconditi e stupefacenti della Valle Maira. Dopo le infinite praterie di Elva ecco il selvaggio colle delle Sagne che con i suoi quasi 2900 m. rappresenta la massima elevazione del MOT. Intanto il severo Monte Chersogno domina lo scenario.

La terza è una tappa plaisir e rappresenta la filosofia attuale della Valle Maira, caratterizzata da una vocazione per l’outdoor e da un turismo lento, diffuso e rispettoso dell’ambiente. È una tappa breve, solo 38 km, e per questo tutta da gustare. Intanto la partenza, sotto l’incombente Rocca Castello-Provenzale, è a dir poco suggestiva. Ma è solo l’antipasto perché il piatto forte è l’attraversamento integrale dello spettacolare altopiano della Gardetta con la meravigliosa Rocca la Meja a fare da sfondo costante.

Il MOT 3x50K si conclude dove ha avuto inizio, al village di Marmora-Canosio che la domenica sarà il fulcro delle altre due gare “brevi”, il MOT 42k e il MOT 19k, nonché dell’Occitanwalk.

MOT 3x50K

UTMB Index
Index 100K

Iscriviti alla gara

Correre tra le nostre montagne sarà un’esperienza diversa, potrai ascoltare il tuo respiro nel silenzio della valle scoprendo un territorio che ha molto da raccontare.

Iscriviti ora Scopri i pacchetti all inclusive